Calendario delle iniziative associative

Le iniziative proposte sono riservate ai soci di Adp o ai loro famigliari. Le iniziative sono organizzate dal Gruppo Visite e Incontri coordinato da Domenico Scala

  • Visite – propongono la visita ad un monumento, museo, opera d’arte, etc.
  • Visite In&Out – uno o più incontri in sede seguiti da una visita ad un monumento, opera d’arte, etc relativa all’argomento trattato
  • Incontri – con l’autore di un libro, un regista, etc. o su tematiche proposte da un collaboratore di Adp
  • Gite – effettuate con mezzi pubblici o privati dei soci con la formula il conducente ci mette l’automobile, gli ospiti si dividono le spese del passaggio

Le iniziative possono essere gratuite o a pagamento; se a pagamento il costo specifica cosa include. Per partecipare ad una qualsiasi iniziativa è indispensabile prenotarsi.

L’iniziativa ti verrà confermata via sms o via email

Prossime iniziative

Ipogeo di via Livenza
• Sabato 3 Dicembre ore 15

Fu individuato nel 1923 durante scavi per la costruzione di una palazzina tra via Livenza e via Po che danneggiarono la struttura in maniera irreparabile. L’edificio sotterraneo, datato concordemente alla seconda metà del IV secolo d.C., era composto da un’aula principale absidata e da alcuni ambienti secondari. L’arco centrale riccamente decorato con affreschi e mosaici e delimitato da due transenne marmoree contiene una profonda vasca rettangolare munita di un sistema di adduzione e deduzione delle acque. Accompagna l’archeologa Rita Polidori.
Costo della visita: € 5 più biglietto d’ingresso di € 5, gratuito con MIC. Numero massimo posti 10.

Il Ninfeo degli Annibaldi
• Sabato 21 Gennaio ore 15
• 8 persone max, davanti al Ninfeo, lato Colosseo di via Annibaldi

Durante i lavori del 1895 per l’apertura della via degli Annibaldi, verso il Colosseo, fu scoperto un antico ninfeo. Si tratta di un ambiente con una vasca centrale riccamente decorato, databile tra la fine del I a.C. e l’inizio del I secolo d.C., appartenente a una casa aristocratica. Il monumento è databile tra la fine della repubblica e l’età di Augusto. Questa visita eccezionale e difficilissima da realizzare ci verrà illustrata dall’archeologa Rita Polidori.
Costo della visita: € 5 più biglietto d’ingresso di € 5, gratuito con MIC, richiesto pagamenti anticipato di entrambi non rimborsabile. Numero massimo posti 8 (otto) per disposizione comunale.

I Sepolcri repubblicani di via Statilia
• Sabato 18 Febbraio ore 14:45
• davanti all’hotel Portamaggiore in piazza do Porta Maggiore

All’angolo tra via Statilia e via di Santa Croce in Gerusalemme, furono rinvenuti nel 1916 alcuni sepolcri Repubblicani, risalenti al 100 a.C. circa e interrati nel secolo successivo. Tali sepolcri erano originariamente allineati lungo l’antica strada definita anche “via Celimontana” che portava dalla zona di Porta Maggiore verso il Celio. Il più antico, databile al 100 a.C. e appartenuto al libraio Publio Quinzio consta di una facciata a blocchi di tufo in cui si apre una porta centrale, fiancheggiata da due scudi rotondi ricavati dai blocchi della facciata. Il sepolcro adiacente, di poco successivo e costituito da due celle vicine con ingressi distinti, presenta sulla facciata i ritratti in bassorilievo dei defunti. Come sempre ci accompagnerà l’archeologa Rita Polidori.
Costo della visita: € 5 più biglietto d’ingresso di € 5, gratuito con MIC

I Fori imperiali da fuori
• Sabato 18 Marzo ore 15:30
• davanti alla colonna Traiana, retro di Palazzo Valentini

Una camminata per via dei Fori Imperiali, alla scoperta di queste meraviglie uniche al mondo. Quanti erano? Perché erano stati costruiti? Chi sono stati gli ispiratori di queste opere?
Una semplice passeggiata diventa un’immersione in una delle più incredibili particolarità dell’antica Roma, dove potrete guidare i vostri amici che vengono ad ammirare la città. Guida l’archeologa Rita Polidori.
Costo della visita: € 5, biglietto d’ingresso non previsto

La Ierofania al Pantheon nel compleanno di Roma
• Mercoledì 19 Aprile ore 11:30
• Pantheon

La ierofania, momento in cui la divinità si mostra al mondo, era segnalata dall’ingresso dell’imperatore romano in piena luce al mezzogiorno del giorno del compleanno di Roma. Visiteremo l’edificio con la cupola più grande del mondo antico, vero capolavoro di architettura, scoprendone i segreti astronomici assieme a Domenico Scala.
Costo della visita: € 5, biglietto d’ingresso non previsto

Villa di Sette Bassi
• Maggio, data da definire, via di Capannelle

Il complesso cosiddetto di Sette Bassi è una delle più grandi ville del suburbio romano, seconda per estensione solo alla Villa dei Quintili. Seguendo uno schema canonico per le ville del suburbio di Roma, gli ambienti della Villa di Sette Bassi si sviluppano intorno ad un grande ippodromo-giardino: se ne riconoscono le zone residenziali anticamente decorate di marmi policromi e mosaici, la parte agricola, un tempietto, un acquedotto e cisterne per l’approvvigionamento idrico della residenza. Guida l’archeologa Rita Polidori.
Costo della visita: € 5, più biglietto ingresso 8€. valido per tre giorni consecutivi in tutti i siti del Parco Archeologico dell’Appia Antica.

Un mese un libro

L’iniziativa ti verrà confermata via sms o via email

Ci siamo stati